Logo BramArte ani.gif (713 byte)
DonatoBramante    
---------------------------------------------------------------------

GOTICO

Cappella degli Scrovegni


La decorazione della cappella degli Scrovegni di Padova (tra il 1303 e il 1305) indicata da tempo come l'opera pi significativa e paradigmatica lasciataci da Giotto e come uno dei fatti capitali della storia della pintura europea. Enrico Scrovegni, il committente padovano di Giotto, un altissimo personaggio. Estremamente facoltoso e di grande ambizione, acquista nel 1300 la zona dell'Arena per costruirvi il proprio palazzo con annessa una cappella, le cui date di costruzione, decorazione e consacrazione sono documentate tra 1303 e 1305. Per questa commissione signorile, Giotto aveva a disposizione le pareti di una chiesa di piccole proporzioni e asimmetrica, per via delle sei finestre che si aprono soltanto sulla parete destra. Per rendere possibile l'attuazione del vasto programma iconografico, il pittore ha preso come punto di riferimento lo spazio tra le due finestre, calcolando di inserirvi due storie, una sopra all'altra; i riquadri sono piu piccoli di quelli assisiati (cm 200 x 185, contro cm 270 x 230). Sulla parete di fondo, nella contrafacciata, l'artista fiorentino ha dipinto un'unica grandiosa scena, quella del Giudizio Finale.torna a Giotto

---------------------------------------------------------------------------
(C) Stefano Cassone (webmaster, ex alunno)

Giacomo Bruno (professore responsabile del sito)

@